• Il 2017 sarà un anno ancora caratterizzato da una crescita lenta, inferiore all’1%; il contesto generale sarà dominato dall’incertezza politica che potrebbe sfociare nella possibilità di elezioni anticipate.

• La grande disponibilità di capitali e il premio che si paga ancora per l’immobiliare, continueranno a favorire gli investimenti anche nel 2017.

• La domanda di spazi uffici a Milano e Roma si conferma elevata anche nel 2017.

• Anche nel 2017 si conferma forte l’interesse dei retailer internazionali con nuovi ingressi nel mercato italiano.

• L’attività d’investimento nel settore alberghiero italiano ha proseguito la sua crescita nel 2016 e le aspettative per il 2017 continuano ad essere positive.

• La domanda per investimenti nei settori alternativi è in crescita e nel 2017, sia investitori core che core plus continueranno a cercare opportunità in questi settori non tradizionali.

• Il 2017 potrebbe essere il momento chiave per il mercato italiano degli NPLs, con una crescita ulteriore dei volumi ed il consolidamento e maturità del mercato.